martedì 12 agosto 2008

Dentisti all'estero: cura, soggiorno e vacanza tutto incluso

Come curarsi i denti senza spendere una fortuna.....

Se le cure odontoiatriche in Italia costano troppo, niente paura, basta andare all'estero, in particolare nei Pesi dell'Est, dove le cure dentistiche hanno prezzi più agevolati. Negli ultimi anni, infatti Croazia, Ungheria, Polonia, o Romania sono diventate mete di numerosi italiani che le hanno scelte come mete per risparmiare sulle spese odontoiatriche dove si può arrivare a spendere fino al 70% in meno rispetto all'Italia. Si parla pertanto sempre di più di viaggi all'estero all'insegna del risparmio ma ciò che più colpisce è che chi parte pensa bene di non limitare il viaggio alla sola cura odontoiatrica ma unisce anche una bella visita della città straniera. Ecco allora che tour operator si stanno specializzando nell'offerta di pacchetti da quattro o cinque giorni che comprendono il volo, le cure dentistiche, il vitto e l'alloggio e la visita della città in cui si trova lo studio prescelto.
Alcuni esempi:
Il sito della clinica ungherese Rosengarten Dental mette in evidenza oltre al servizio odontoiatrico, dei servizi collaterali come il centro benessere e l'hotel. Se si arriva in aereo, il centro mette a disposizione una navetta che accompagna il cliente fino alla struttura di cura e soggiorno. Altri centri invece, come quelli croati, non offrono nessun servizio collaterale, perché preferiscono puntare tutto sull'attività odontoiatrica, rispondere in maniera rapida alle esigenze del cliente senza rinunciate alla qualità del servizio.
I prezzi
Andando all'estero si può arrivare a risparmiare fino al 70% del costo che si pagherebbe in Italia. Inoltre i tempi di attesa non sono lunghi come in Italia, e il servizio è di qualità e soddisfacente.
Consigli
Conviene davvero andare all'estero per farsi curare una carie? Secondo quanto sostiene Laura Stromengher, direttore dell'Unità operativa di odontoiatria dell'Università di Milano, è necessario informarsi bene prima di partire, verificare che chi eseguirà gli interventi sia gente competente ovvero assicurarsi con chi si ha a che fare e quali siano realmente i servizi che offre. Per quanto riguarda gli standard qualitativi e di igiene, Laura sostiene che l'Italia, sul versante igiene, sia eccellente ma non significa che gli altri paesi non lo siano. Nel dubbio, per poter partire tranquilli ci si può rivolgere a strutture italiane che organizzano tour dentistici all'estero invece che consultare solo i siti internet. Ricordarsi inoltre di controllare che nel preventivo siano elencati tutti i costi: cure, volo, alloggio e l'assistenza post-operazione. Infine, non dimenticare di richiedere una dichiarazione delle cure effettuate.

FONTE: lastampa.it

1 commento:

Anonimo ha detto...

Turismo dentale sicuro al 100% con tecniche e materiali di qualità superiore, visitate www.dentistainungheria.it.
In Ungheria, paese noto in tutto il mondo per l'alto livello della sua scuola dentistica, riceve pazienti italiani il Dottor M. Laszlo,
uno dei massimi esperti europei nell'implantologia dentale.
Affidabilità totale a costi convenientissimi rispetto all'Italia nella bellissima città di Seghedino (Szeged).
Da segnalare nello staff interprete e accompagnatore italiano (il bresciano Leonardo Botti) per aiutarvi in ogni problematica.