lunedì 4 agosto 2008

Emicrania: combatterla con il cibo preferito

Emicrania persistente? Dolori articolari? Pensa ad un bel piatto di spaghetti pomodoro e basilico o di linguine allo scoglio, a una coppa di fragole con limone o a un bicchiere di gelato al cioccolato, e ti passa.... L'idea in un primo momento sembra piuttosto paradossale ma secondo uno studio americano, le immagini piu' efficaci per far passare il dolore sono quelle dei cibi preferiti. Niente mari esotici, prati verdi, fiori o animali: l'idea di fondo e' che spostare la mente verso pensieri piacevoli puo' ridurre la sensibilita' al dolore e il migliori risultati si otterrebbero immaginando cibi succelenti. 'Abbiamo scoperto che le fantasie sui cibi, per esempio immaginare di mangiare un gelato, una torta al cioccolato o il piatto preferito avevano un forte effetto di attenuazione del dolore', spiega il Dr. Hamid Hekmat, professore di psicologia della University of Wisconsin at Stevens Point e principale autore dello studio. 'Migliorava l'umore, riduceva l'ansia e aiutava a sopportare il dolore'. In questo studio, Hekmat ha chiesto a 60 soggetti sani di immergere la mano in una vasca di acqua ghiacciata, per misurare il livello di sopportazione del dolore. I volontari hanno poi dovuto immergere la mano nell'acqua fredda una seconda volta, ma in questo caso immaginando il loro cibo preferito, oppure una scena neutra, oppure niente. Nel primo caso, cioe' mentre i soggetti pensavano ai loro cibi preferiti, la capacita' di sopportare il dolore e' raddoppiata, mentre pensare a scene neutre o a niente non ha prodotto alcun miglioramento. Hekmat ha detto che la fantasia piu' comune, riguardo al cibo, era di mangiare cioccolata (32% dei partecipanti), seguita da una bella grigliata di carne (31), pasta (14), pizza (8) e frutta (4).

FONTE: agi.it

Nessun commento: