mercoledì 13 agosto 2008

Ossa: creato tendine artificiale che si attacca naturalmente

Creato il primo tendine artificiale che riesce ad attaccarsi alle ossa naturalmente. Autori della scoperta un gruppo di ricercatori americani che hanno pubblicato un articolo sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences. Fino ad oggi i ricercatori sono riusciti a ricreare in laboratorio diversi tessuti appartenenti all'organismo umano: tendini, ma anche cartilagine e persino una vescica. Tuttavia uno dei principali ostacoli all'utilizzo clinico di questi tessuti bio-ingegnerizzati è £ostituito dalla loro incapacità ¤i adattarsi all'organismo umano. In altre parole ogni singolo tessuto degrada verso altre strutture che gli permettono di intergrasi con altri tessuti. E' il caso dei tendini, che proprio nella parte che si attacca alle ossa mutano la loro struttura interna proprio per favorire l'adesione al tessuto osseo. Ora i ricercatori del Georgia Institute of Technology guidati da Andres Garcia, sono riusciti a ricreare questa diversa gradazione cellulare nei tessuti di un tendine artificiale che gli permette di attaccarsi alle ossa meglio di qualsiasi altro tendine artificiale fino ad oggi ricostruito. Per riuscirci i ricercatori hanno modificato geneticamente le cellule del tendine artificiale rendendole un po' piu' simili a quelle delle ossa. In pratica i ricercatori sono riusciti a trasformare alcuni fibroblasti che compongono i tessuti dei tendini in cellule ossee vere e proprie. La nuova tecnica potrebbe favorire l'uso di questi tessuti nella terapia e aprire l'orizzonte anche alla creazione di legamenti artificiali.

FONTE: agi.it

Nessun commento: