mercoledì 11 febbraio 2009

Un gel antibatterico può combattere l'Aids

I primi risultati di uno studio suggeriscono un possibile ruolo contro il virus

I risultati di questo studio sono stati presentati nel corso della Conferenza sui Retrovirus e le infezioni opportunistiche aMontreal in Canada. Dalle prime ricerche effettuate, pare che un normale gel antibatterico vaginale sia in grado di ridurre il contagio da Hiv. Gli scienziati, tuttavia, invitano alla cautela e attendono di ottenere maggiori risposte con la conclusione dello studio che avverrà entro la fine di quest’anno.  L’attuale studio ha coinvolto 3.099 donne in cinque paesi, quattro dei quali in Africa sub-sahariana, dove le donne sono quasi il 60% degli adulti infettati dall’Hiv. Le donne a cui è stato fatto utilizzare il gel denominato Pro 2000 hanno evidenziato una riduzione del 30% dell’incidenza dell’infezione da Hiv rispetto a quelle che hanno utilizzato un diverso antimicrobico, un gel placebo o niente.
Molto probabilmente stiamo andando nella direzione giusta, ha commentato uno dei ricercatori, è questo è incoraggiante. Se i risultati dovessero essere confermati, questo potrebbe essere un motivo di speranza per le donne contagiate dal virus e per quelle che ancora non lo sono.

FONTE: lastampa.it (Luigi Mondo e Stefania Del Principe)

Nessun commento: