martedì 25 maggio 2010

La pillola si rifa il look, in arrivo foglietti profumati e il dispenser controlla-ciclo


Contraccezione: novità nelle formulazioni dei preparati e nei principi attivi


Del pillolo nemmeno a parlarne, ma per lei le novità in tema di pillola sono tante. E così nei prossimi anni arriverà una pillola capace di spostare le mestruazioni nel periodo più desiderato, ma anche un cerotto al posto della pastichetta e addirittura un foglietto con diversi gusti che si scioglie in bocca. Questa e altre innovazioni sono state presentate dalla Bayer durante il congresso europeo sulla Contraccezione in corso all'Aia.

Novità dal 2012. «Ormai le donne danno per scontato che la pillola eviti le gravidanze indesiderate - ha spiegato Anne Szarewski, del Wolfson Institute of Preventive Medicine - ora fra le principali esigenze c'è il non avere le mestruazioni, o sapere esattamente quando averle». La nuova versione potrebbe arrivare già nel 2012, e permetterà di decidere l'arrivo del ciclo in un range di 24-120 giorni. Verrà somministrata con un dispenser computerizzato che avvertirà l'utilizzatrice di quando prenderla.

Fra le novità dei prossimi 10 anni ci saranno preparati con nuove formulazioni e principi attivi “aggiuntivi”, come l'acido folico. Per le donne che non amano prendere farmaci in pillole arriverà anche un cerotto con una quantità di ormoni molto inferiore a quelli attuali e “invisibili” e, dal 2015, un “foglietto” con diversi gusti che si scioglie in bocca rilasciando gli ormoni.

Non ci saranno invece novità sul “pillolo”: «Abbiamo provato per decenni a produrre una pillola per l'uomo, ma abbiamo concluso che è tecnicamente impossibile - ha spiegato Philip Smits, vicepresidente della compagnia - perché bisogna “combattere” con milioni di spermatozoi, e non con un singolo ovulo».

FONTE: ilmessaggero.it

Nessun commento: