domenica 22 novembre 2015

Roma, dal 3 dicembre al Maxxi il congresso nazionale di Odontoiatria pediatrica


Roma, dal 3 dicembre al Maxxi il congresso nazionale di Odontoiatria pediatrica

Avere un bel sorriso è importante per tutti, ma soprattutto lo è per i bambini. E la buona notizia è che si svolgerà il 3 e il 4 dicembre al Maxxi di Roma il 18° congresso della Sioi, società italiana odontoiatria infantile, presieduto dal presidente Professoressa Raffaella Docimo, Ordinario di Odontoiatria pediatrica, recentemente premiata in Campidoglio come calabrese illustre per le sue iniziative con Save the Children per la prevenzione orale nei bambini, che sono privi di assistenza.

E la salute orale si costruisce fin da piccoli ed è proprio su di loro, che professori, odontoiatri ed esperti si riuniranno in congresso per discutere di come prevenire malattie dentali, come curare l’igiene orale e anche quali sono gli alimenti che danneggiano i denti.
La bocca del bambino deve essere tutelata fin da quando si trova nella pancia della mamma e perciò il convegno affronterà temi come: “Prevenzione orale: dalla gestazione all’età pediatrica” “Gestazione a rischio: come intervenire con la prevenzione” o “Prevenzione diagnosi, e cura delle malattie dentali: non è mai troppo presto”.

“Tutti i temi più attuali della nostra disciplina saranno discussi da relatori italiani e stranieri di eccellenza. Abbiamo rinsaldato i nostri legami con la SIMPe, società italiana medici pediatri, abbiamo istituito un Osservatorio Nazionale sulla Salute dell’Infanzia e Adolescenza (PAIDOSS)” racconta il presidente Raffaella Docimo.
I lavori del convegno si apriranno con una discussione sulle nuove sfide per l’odontoiatria infantile, sulla gestione dell’anestesia, sulla percezione del dolore, sull’ozonoterapia, sul bruxismo che è il problema di chi digrigna i denti durante il sonno.

“La nostra rivista, lo European Journal of Pediatric Dentistry, si conferma una delle testate scientifiche odontoiatriche internazionali più prestigiose, il Dental Baby Day, appena introdotto l’anno scorso si è istituzionalizzato come il saldo anello di giunzione fra SIOI e territorio” afferma la Professoressa Docimo.
Negli ultimi cinque anni la carie è aumentata di circa il 15% in età pediatrica. Lo ricordano i dati della Sioi, Società italiana odontoiatria infantile, che ha tra gli obiettivi quello di sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza della prevenzione e delle terapie odontoiatriche dei bambini. Ed è per questo che la società presieduta da Raffaella Docimo discuterà di tutti questi temi e molti altri al centro del XVIII Congresso nazionale della società, in programma il 3 e 4 dicembre al Maxxi di Roma.

FONTE: Cristina Montagnaro (ilmessaggero.it)

Nessun commento: